Azzurra Gronchi | estrosa, lussuosa artigianalità

on Maggio 9, 2016 by Gildo Giuliani Leave your thoughts

Azzurra Gronchi : giovane, creativa stilista, imprenditrice di sè stessa. Mente e braccio dell’ omonimo brand, eccellente esempio di Made in Italy. Tradizione e innovazione si fondono, divenendo in lei affluenti di uno stesso fiume.

Azzurra Gronchi si diploma da modellista al Centro Formazione Professionale di Firenze per poi ampliare le proprie conoscenze continuando gli studi presso il Polimoda, specializzandosi in design e product manager. Nella sua carriera lavorativa spiccano nomi come Ferragamo, Dolce&Gabbana, Costume National, ma soprattutto brilla il legame con la prestigiosa storica attività di famiglia, Conceria Samanta, da cui eredita non soltanto il sangue ma un geniale talento.

Azzurra decide di continuare a costruire, lì dove i suoi più cari famigliari avevano già innalzato le fondamenta del suo futuro successo, cucendosi però addosso una formula fatta apposta per esprimere al meglio il proprio estro. Lavorare la pelle sì, ma per generare una linea di borse tutta sua, dove nelle forme e nei colori risuona inconfondibile il suo nome. La tendenza incontra il sapere. Nelle sue creature sembra di intravedere mani che sapientemente ed incessantemente lavorano, occhi che scrutano ogni dettaglio, menti che progettano. Artigianalità, know how, esperienza. Ma anche futuro, avanguardia, sperimentazione.

Elementi talvolta contrastanti che trovano la forza del giusto equilibrio, la soluzione ad ogni quesito. La collezione Primavera – Estate 2016 presenta pochette, tracolle metalliche, maxi bags immerse in atmosfere caraibiche e tropicali. Evocazioni di incontaminati raggianti mondi lontani.Verde, giallo, rosa, azzurro, blu. I colori gridano attraverso l’eccellente pellame rigorosamente Made in Florence. Pappagalli, pesci pagliaccio, intricate foreste tropicali, l’oceano: figure ora intrappolate nelle migliori amiche delle donne, le borse. Il vitello stampato ad imitazione rettile, eredità del patrimonio familiare, e l’uso azzardato dei colori sono il suo marchio di fabbrica, la sua calligrafia. Notevole la sartorialità dei suoi prodotti, figli solo di un bravo couturier.

Borse evocatrici di dimensioni giocose, felici, adatte alla donna contemporanea desiderosa di distinguersi ed evadere dalla piatta realtà. La cura dei dettagli e la pregiata scelta dei pellami assicurano un alto lussuoso prodotto certificato Made in Italy, grazie anche alla solida partneship con Martini Group, azienda leader nella lavorazione delle pelli. Ed allora portatevi a spasso il vostro mondo in una borsetta Azzurra Gronchi!

Giulia Fucile

You Might Also Like

La modella in primo piano indossa camicetta blu sbottonata di Edoardo Gallorini
Edoardo Gallorini | l’erotica noia borghese
on Dicembre 6, 2019
gioielli di Vintouch: la modella indossa orecchini e anello abbinati. Perle a goccia, rifiniture dorate e dettaglio circolare di piccole dimensioni in pietra.
VINTOUCH | il buongusto è eterno, timeless…
on Novembre 29, 2019
borsa di VERONICA PARWIN: handbag bianca in pelle di vitello rigida di piccole dimensioni con doppio manico allungato, con ricami circolari viola e dettagli dorati del logo e della catena removibile
Veronica Parwin | borse che sanno conquistare…
on Novembre 25, 2019
ilfashionbelloebuono
ILFASHIONBELLOEBUONO | una visione etica del futuro
on Novembre 22, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *