Type and press Enter.

B.Ben Bags | la Sicilia tra miti e leggende

B.Ben Bags : quando la borsa diventa leggenda. Unite artigianato, storie e design ed il gioco è (quasi) fatto. Completamente made in Italy, handmade ed eleganti, gli accessori firmati dalla designer Barbara Benzi sono il mix giusto tra tradizione e innovazione.

Esclusive, chic ma soprattutto uniche come le donne che le indossano, le B.Ben Bags contengono tutto quello di cui si ha bisogno. L’alta qualità dei materiali prende infatti la forma di mode e tendenze, dando vita a collezioni ricche di pezzi originali e personalizzabili. La cifra stilistica di questo interessante brand si racchiude proprio nella sua origine, nella terra in cui la sua fondatrice è nata: la Sicilia. Da qui la grande intuizione, quella di dare ad ogni borsa un nome, il nome di una leggenda. Morgana, Ionia, Scilla e tanti tanti altri ancora i miti utilizzati per descrivere pezzi affascinanti come le storie che interpretano.

Le borse si compongono e ricompongono secondo gusti e necessità: icone lavorate fino all’ultimo dettaglio, fatte con arte, professionalità e grande dedizione. Il sapere e la cultura siciliana riempiono linee progettate per ogni gusto ed esigenza. Bucolica e femminile la Pomelia, dal fiore simbolo di Palermo, mentre più rigida nei volumi è la Pupi, shoulder bag in pelle arricchita da dettagli e catena dorata.

Ci raccontano la loro storia, affascinandoci e rendendoci fieri di essere siciliani e di fare parte di questa meravigliosa isola che, attraverso passaggi importanti e di enorme rilievo, ha saputo affascinare e affascina tutt’ oggi chi ama l’arte, la cultura e la storia.

Piccola come una pochette ma spaziosa come una borsa è la Ionia, ispirata dalla leggenda della ninfa Ionia e delle sue colombe, mentre geometrica ed elegante è la Sicula, così detta come sinonimo di tutta quella cultura preistorica della Sicilia. Grande e spaziosa la Morgana, così denominata dalla bellissima Fata Morgana e dal suo potere di giocare e creare visioni con la luce, dotata di una tasca porta tablet e tracolla removibile, formato mini nella Morgantina.

Architettonica clutch è invece la Trinacria, ispirata dalla metamorfosi di un diamante posto da Dio nel mezzo del mare per la felicità del mondo, come anche la rettangolare Hibla, dalla Dea e signora della primavera. Un mood un po’ vintage caratterizza il modello postina Ispica, dal sito archeologico siculo attraversato dal fiume da cui prende il nome, e la Sicilia, hand bag incastro di colori e toni diversi che prende origine dalla leggenda della principessa libanese che vi approdò dopo tre mesi in balia delle onde scoprendo una spiaggia piena di fiori e frutti. E allora non ti resta che scegliere, scegliere la tua B.Ben Bags. Per info bbenbags.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *