Type and press Enter.

Nicola Brognano | sinergica, audace estetica

Nicola Brognano | sinergica, audace estetica

Nicola Brognano. Esplosione di contrasti, punti di rottura di schematici vecchi equilibri. Moderne sinergie. Eccellente promotore di un fashion frappè dal gusto nuovo, bilanciato: fantasie, iperfemminili dettagli, plissè, sdrammatizzati e rinnovati in uno shakerato mix che li unisce ed accosta a capi rubati al guardaroba di lui. Perdutamente innamorato dei rivoluzionari anni ’70 e della fotografia dei ’90, Nicola Brognato racconta una sua visione di moda spaziando dall’hippy chic alla linearità più maschile.

Nicola Brognano, calabrese di nascita ma milanese di adozione, si diploma in Fashion Design all’ Istituto Marangoni di Milano, collaborando poi con notevoli nomi quali Giambattista Valli e Dolce&Gabbana. Fondatore nel 2015 del suo omonimo brand, è tra la rosa dei finalisti, dei prescelti dell’imminente contest Who is on Next? 2016, fashion scouting organizzato da Altaroma in partnership con Vogue Italia.

Nella collezione Primavera – Estate 2016 si scorgono trame intessute di variegata geografia e di anni lontani, ora qui rivitalizzati. Folk. Cascata di frange: acquee viola, rosse, bianche. Vanitosa long skirt affamata di sguardi. Eccentricità da vera protagonista. Maxi stampato dress, labirinto a zig zag, senza svincoli o vie d’uscita: foglio bianco disegnato da incastrate, geometriche tonalità.

Celestiale acquarello, delicato, polveroso pastello impersonato da un diversa idea di completo, distruttore di una più remota visione di tailleur : il pijama style. Giacca vestaglia unita alla intramontabile eleganza dei pantaloni palazzo. Nuovo, concettuale underwear. Accollatissimo abito, verginale nelle forme quasi castigate e per questo così sorprendentemente bello.

Candore bianco schizzato da un audace rosso per un abito dal sapore orientale; colori ripresi anche in un simile motivo proposto però in una diversissima forma, quella di un semi bomber declinato in uno stile romantico e ricercato. Nicola Brognano crea contrastanti armonie nate proprio lì, dove mai lo immagineresti. Elementi scollegati. E poi…fulmineo, perfetto amalgama.

Giulia Fucile

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *