Type and press Enter.

Everything is there but there are no parts | riflettori puntati sul Made in Italy

Everything is there but there are no parts. Since there are no parts there’s no need to replace one thing with another. No need to remove anything or add anything. You don’t have to think about difficult things just let yourself soak it all in.  ― Haruki Murakami, Kafka on the ShoreEverything is there but there are no parts

 ” Everything is there but there are no parts ” uno shooting realizzato da un gruppo di professionisti, in collaborazione con Ob-Fashion, dedicato ad alcuni designer emergenti del Made in Italy. Un lavoro che lascia spazio alla passione, alla dedizione, alla condivisione. Davide Tino, fotografo milanese, con la sua personale visione della fotografia, ampliando la sua ricerca artistica in modi sempre nuovi collabora a questo shooting con Marko Urbani, make-up artist di origini romane, professionista di eccellenza riconosciuto e apprezzato nel mondo della moda.

Evidente e riconoscibile il lavoro della stylist Elisa Vissani, di origini marchigiane, che ama sorprendere utilizzando a volte dei dettagli in maniera inusuale. La modella Laetitia Victoria ha interpretato in maniera divina queste favolose creazioni, tutte interamente Made in Italy.

 ” Everything is there but there are no parts ”  uno shooting realizzato con le creazioni di alcuni dei nostri designer: gli abiti di Mikro Couture, le scarpe di Anca Stetco, i gioielli di Silvia Guarnieri e di Susana Teixeira, le borse tridimensionali in legno Fuscra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *