Type and press Enter.

Fashion Hub Market : spazio ai nuovi talenti.

Crescono le iniziative per sostenere i talenti emergenti della moda. Quest’anno infatti, in occasione di Milano Moda Donna che si terrà dal 23 al 28 settembre, il Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa, ha annunciato, oltre alla location tutta nuova, anche la creazione del Fashion Hub Market, uno spazio dedicato ai nuovi brand che potranno così presentare le loro collezioni a buyers e stampa. Presso la nuova sede, il Pavillion di Piazza Gae Aulenti, ci sarà per i giovani talenti, oltre al Fashion Hub Market, anche  la sala The Mall, offerta da CNMI agli stilisti che non hanno uno spazio a Milano per presentare le nuove collezioni. Inoltre è offerta dal Comune di Milano la Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale come spazio riservato a giovani stilisti mentre Giorgio Armani, come ogni anno, ospiterà nel suo teatro la sfilata di un talento emergente, che quest’anno sarà Daizy Shely.

Fashion Hub Market

Tra i 17 talenti internazionali selezionati per Fashion Hub Market ecco i giovani italiani coinvolti:

Damiano Marini, che dopo gli studi e importanti collaborazioni nel marzo 2015 decide di dar vita al suo personale progetto. Calzature di pregio che uniscono alla tradizione italiana un gusto cosmopolita, tra sperimentazioni di materiali e colori, esaltando un’intrigante femminilità.
Edithmarcel, brand lanciato nel 2015 da Gianluca Ferracin e Andrea Masato. Uno studio di genere, basato su linee, forme, volumi, che si propone di realizzare creazioni adattabili sia all’uomo che alla donna, uno stile minimalista e versatile che pone l’accento sui dettagli.
Emanuele Bicocchi crea gioielli caratterizzati da intrecci di maglie in metallo. Uno stile punk – rock costituisce il tratto distintivo di ogni sua creazione incredibilmente suggestiva e attraente.
Flavia La Rocca, designer romana, esprime la sua creatività attraverso tessuti riciclati e materiali inediti percorrendo una visione fatta di sostenibilità ed ecologia. Ha creato il marchio omonimo nel 2011 e, dopo aver partecipato a diversi concorsi, ha ottenuto importanti riconoscimenti.
Les Petits Joueurs è un marchio di borse creato da Maria Sole Cecchi, un’idea nata quasi per caso nel 2010. Borse realizzate interamente a mano e personalizzate con pezzi di Lego dal gusto ironico, frizzante e incredibilmente glamour.
L’F Shoes, brand lanciato da Licia Florio e Francio Ferrari, uniti nella vita e nel lavoro, si contraddistigue per la vivacità dei colori e il contrasto dei materiali. Scarpe realizzate come pezzi unici, oltre la linea di brogue, che ha ottenuto un notevole successo, nell’ultimo anno è stata inserita anche una linea di scarpe con tacco.
Shield è la linea di gioielli realizzata da Roberto Ferlito che, dopo anni come designer di accessori per Roberto Cavalli, decide di dar vita al proprio progetto. Un approccio visionario e un forte contenuto artistico uniti ad un’elevata dose di ironia e ad una realizzazione artigianale di alto pregio.
Studiopretzel è un progetto, ideato da Emiliano Laszlo, che parte da una filosofia che annulla il genere ed evidenzia il comfort. Una linea di capi realizzati da esperti artigiani toscani con tessuti morbidi e naturali per un’eleganza contaminata dalla semplicità.
Twins Florence è un brand nato nel febbraio 2015  dalla spinta creativa di Linda Calugi. Stile minimalista e gusto vintage incontrano materiali innovativi e tagli all’avanguardia in una commistione di generi per un look assolutamente unico.
Voodoo Jewels è il marchio di gioielli creati dalla giovane designer Livia Lazzari. Gioielli realizzati artigianalmente con materiali naturali che racchiudono un forte legame con l’universo, superfici ruvide e atmosfere selvagge evocano un fascino misterioso e sfuggente.

All’orizzonte un nuovo panorama della moda italiana, per chi sceglie di  intraprendere alternativi, emozionanti percorsi di stile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *