Intervista a Apnoea | nuovi codici di stile

on Settembre 17, 2019 by Giulia Fucile Leave your thoughts

In un botta e risposta, la coppia di founder & designer di Apnoea, Pina Pirozzi e Enzo Della Valle, ci svela in un’intervista esclusiva la storia (retroscena compresi) del loro innovativo brand. Un marchio di womenswear e accessori tutto italiano: un progetto creativo forte del suo essere e del suo fare; una moda che guarda e va oltre la moda con un approccio multidisciplinare e innovativo. Apnoea è avanguardia, è sperimentazione. È la risposta giusta per chi ricerca uno stile esclusivo, che non ha paura di osare. È un emergente brand che non potete non…conoscere!

Ogni importante percorso ha un suo inizio: quando nasce Apnoea? “Apnoea ha debuttato nel 2017, quando abbiamo presentato al White di Milano la prima capsule FW 2017-18.”

La vostra donna si “veste di panni diversi”, si distingue per uno stile anti convenzionale… “Sì, la donna Apnoea è sicuramente una donna a cui piace apparire ma in modo particolare, è sensuale ma in modo diverso. È attenta alla cultura, all’arte, è in generale aperta e molto curiosa; ama vestirsi di forme ricercate e innovative, che attirino l’attenzione non sul corpo ma su quello che indossa perche è un mezzo per esprimersi”.

Fate tantissima ricerca: qual è il materiale che non può mai mancare nelle vostre collezioni? “Nelle nostre creazioni convivono due anime, una naturale e cotoniera e l’altra più tecnica con spalmati, pvc, poliuretano…le trasparenze, il lasciar vedere cosa c’è sotto sono tipiche di Apnoea e del suo concept. Il tutto si sposa in un equilibrio di nuove visioni e percezioni”.

Come è lavorare in coppia? Far lavorare insieme due menti creative? “Bello, molto bello! Ci divertiamo, ci confrontiamo e a volte sì, litighiamo ma mai sulla parte creativa dove ci troviamo sorprendentemente d’accordo e dove siamo sempre in sintonia, appoggiandoci nelle follie. Ci compensiamo, equilibriamo: una parte più meticolosa, l’altra più istintiva”.

Vi ricordate la vostra prima creazione? “Certo, sono stati i capi in pvc realizzati per la FW 2017-18. Una vera e propria sfida: siamo stati tra i primi ad introdurre questo materiale che in realtà all’inizio c’è stato criticato tantissimo, dicendoci che era invendibile; e invece poi…ora lo vediamo ovunque, diffuso in tante e diverse collezioni di abbigliamento e non solo. I nostri primi pezzi sono stati infatti super fotografati, era qualcosa di veramente nuovo.”

Vi va di condividere con noi un aneddoto? “Mmm…più che un aneddoto un’emozione, quella provata durante la nostra prima esposizione ad Altaroma, quando abbiamo presentato la preview SS 18 con il progetto Artisanal Intelligent. Qui abbiamo avuto un importante ed entusiasmante riscontro da parte di esperti, media e persone che facevano effettivamente parte del mondo della moda.” Scopri qui le esclusive creazioni Apnoea!

You Might Also Like

maxi cardigan bianco arianna di maio
Arianna Di Maio | la nuova collezione autunno inverno 2020-21
on Settembre 21, 2020
Camicia | il must have da scegliere per i tuoi prossimi look!
on Settembre 12, 2020
total look dalpaos
DALPAOS | la stoffa dell’innovazione
on Settembre 7, 2020
total look des phemmes
Des Phemmes | una femminilità senza tempo
on Agosto 27, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *