Type and press Enter.

Intervista a WOObag | borse in legno, di nome e di fatto

WOObag è il brand che ha fatto del legno…borse esclusive! Betulla, frassino, ebano, pero: la natura incontra la creatività rendendosi protagonista, foglio bianco su cui scrivere e disegnare accessori unici ed eco sostenibili. Attraverso un lungo processo di lavorazione, il legno scelto ed utilizzato per le WOObag, viene reso flessibile, cucito e unito poi alla delicatezza della pelle. Essenze inebrianti, venature irripetibili, pezzi unici creati per essere vissuti. Sara Da Dalt e Sheila Pierobon, due giovani architetti di Treviso, unite da un background nel design d’interni e la passione per la moda, hanno fondato nel 2015 Officina nr.3, un piccolo laboratorio creativo dove progettare e sviluppare le proprie idee, come la linea WOObag. Un marchio che esprime la sua innovazione nella ricerca di nuovi materiali: borse in legno sorpredentemente morbido, racchiuse in un design pulito e minimale. E proprio le due menti creative, le fondatrici del progetto ci hanno raccontato la storia di WOObag in una breve intervista…

È davvero un piacere incontrarvi e poter vedere dal vivo le vostre creazioni! Le vostre borse sono infatti molto particolari, soprattutto per i loro materiali. Perché avete scelto il legno, cosa vi ha spinte ad abbracciare l’ecosostenibilità e quindi un concetto di moda che guarda ad un futuro sempre più green? “Noi veniamo da una formazione come architetti per cui abbiamo lavorato a lungo a contatto con il legno. L’evoluzione é stata quindi piuttosto naturale, oltre alla passione per il mondo della moda che ci ha aiutate a creare questa collezione. Usiamo legno vero che con una lavorazione particolare è reso morbido e flessibile, quindi molto adatto alla realizzazione di borse. Inoltre da quest’ anno abbiamo introdotto un nuovo materiale organico, composto da veri fiori e spezie che vengono essiccate e pressate, formando vari strati, utilizzati per creare la parte principale della borsa. Sperimentiamo per ideare ogni volta qualcosa di unico.”

Ed invece per quanto riguarda le forme, a cosa si ispirano? “Le forme richiamano l’architettura, la pulizia, la geometria dove il protagonista deve essere il materiale. Cerchiamo quindi di puntare su linee essenziali e minimali. Abbiamo introdotto nell’ultima collezione la Macaron bag, una borsa rotonda, una piccola hatbox da portare a mano o a tracolla, che va a completare e chiudere il cerchio delle altre forme rettangolari o squadrate già presenti”.

WOObag è un marchio giovane ma già così forte di una sua personalità. Dove producete le vostre collezioni? “Il made in Italy è sicuramente un tratto saliente delle nostre borse, che sviluppiamo a Treviso e realizziamo nei migliori laboratori artigianali italiani. Tutto è interamente frutto di un lavoro accurato e artigianale. Ogni pezzo è unico e esclusivo.”

Come vi vedete, come vedete WOObag domani? “Siamo già molto contente di come stiano procedendo le cose in questo momento, ma sicuramente ci auguriamo di fare sempre meglio e di ottenere risultati sempre più interessanti.” Per info & contatti www.woobag.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *