Type and press Enter.

Intervista a Studio Barattolo | gioielli dalle libere e creative combinazioni

Studio Barattolo è un brand davvero originale, a partire dal suo nome. Racchiusi in personalizzati barattoli trasparenti e riciclabili, i pezzi unici di Studio Barattolo raccontano ricordi, viaggi, esperienze, momenti vissuti dalla designer e fondatrice del brand Giorgia Di Simone. Nata a Teramo, classe 1986 ed una laurea in ingegneria nel suo background segue, contemporaneamente agli studi universitari, la sua passione trasformandola di lì a poco in un lavoro. A Roma infatti si forma in Oreficeria all’Accademia delle arti orafe Salvatore Gerardi e in design del gioiello all’Accademia Italiana. L’esperienza nel mondo del cinema come realizzatrice di gioielli, la collaborazione come illustratrice di gioielli con un rinomato brand di alta gioielleria, la partecipazione a contest ed eventi di settore come Portfolio Review di Vogue Italia, Altaroma in Town, Showcase …le tappe che hanno visto il talento e l’estro di Giorgia emergere sono tante ed importanti. Noi l’abbiamo incontrata, abbiamo toccato con mano i risultati della sua arte, i suoi gioielli. Ecco in una breve intervista cosa ci ha raccontato…

Ciao Giorgia, che piacere conoscerti. Vuoi svelarci qualcosa di più in merito al tuo brand e alla sua storia? “Certo. Creo gioielli da diversi anni, ho iniziato come spesso capita per gioco e per passione. Passione che ho seguito e alimentato trasformandola in un vero e proprio lavoro. Dopo aver collaborato con marchi e aziende diverse, ho sentito la necessità di avviare una produzione tutta mia. Il 1 giugno 2017 è ufficialmente nato Studio Barattolo, un brand quindi giovane che vuole associarsi nel nome all’idea di contenitore e non contenuto, che invece è lasciato completamente libero di esprimersi. Il tema del barattolo ricorre anche nel packaging riciclabile e personalizzabile. Ogni gioiello è il risultato di una ricerca interiore e di ciò che voglio trasmettere a chi l’osserverà. Prediligo le tecniche di oreficeria, usando il bronzo come metallo e rendendo le pietre dure e semi preziose protagoniste delle mie creazioni.”

Qual è il tema, il concept attorno a cui ruota la tua ultima collezione? “Sicuramente il concept della collezione è l’amore, inteso come libera scelta ma anche come confusione, come possibilità di dover scegliere tra una strada o un’altra.”

Ed in che modo viene rappresentato l’Amore attraverso i tuoi gioielli? “Tre maschere sono il simbolo di un comportamento non sincero da cui derivano interpretazioni, accadimenti e legami diversi. Elementi che si sdoppiano, poi ricompongono, poi si uniscono con catene…Gli orecchini per esempio sono acquistabili singolarmente o in abbinamenti di tre: chi acquisterà il trio avrà quindi sempre la sensazione di dover scegliere cosa indossare; dall’altra parte tutto ciò è collegabile ad una libertà assoluta, quella di combinare i pezzi della collezione come si vuole”.

E per chi volesse dei pezzi ancora più esclusivi, Studio Barattolo disegna e crea su misura gioielli. Inconfondibili. Per info & contatti www.studiobarattolo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *