Type and press Enter.

Intreccincantiere 2018 ⎜creatività al femminile

Intreccincantiere 2018, creatività al femminile. Giovedì 5 aprile, nel nuovissimo showroom di Lineapelle di Palazzo Gorani a Milano, si è tenuta la premiazione di Intreccincantiere, lodevole iniziativa promossa da Manifattura di Domodossola che offre a giovani designer la possibilità di mettersi alla prova con tessuti intrecciati, ottenuti da sofisticate lavorazioni e frutto di una centenaria esperienza. 

Alexandra Kustvall Larsson, fashion designer svedese, ha vinto il primo premio realizzando un abito in pelle intrecciata con dettagli a frange che nulla ha da invidiare alle creazioni recentemente viste sfilare durante l’ultima fashion week. Alla presenza della padrona di casa Dott.ssa Fulvia Bacchi, del Vice Prefetto Dott. Emilio Chiodi e del Condirettore del Gruppo Banco Bpm Dott. Domenico De Angelis, da sempre partner dell’evento, sono stati consegnati tutti i premi. Asia Fulginiti e Ilaria Riefoli, con la loro borsa a secchiello in cuoio e rame, hanno ottenuto il premio Pelletteria. Lisa Martignoni, studentessa dell’Accademia Belle Arti di Bologna, si è aggiudicata il premio Interior Design realizzando una lampada avvolta da cinturini e dettagli di pelle intrecciata. I sandali in rafia di Maria Monfrinati hanno ottenuto il premio Calzatura. La coppia composta da Francesca Giangregorio e Chiara Girone grazie al loro sfarzoso abito a balze in pelle, ha ottenuto un doppio riconoscimento: premio Pelletteria e Premio Visitatori Lineapelle. Manifattura di Domodossola offre inoltre la possibilità a un designer di trascorrere un periodo di stage presso l’azienda e di vedere realizzata industrialmente la propria creazione. Quest’anno è stata l’elegante borsa a mano di Andrea Foti, studentessa dell’Istituto Superiore Grafica Moda Design con sede a Lecco, a colpire gli esperti di Villadossola. 

L’edizione di Intreccincantiere 2018 ha premiato la creatività e l’inventiva delle giovani stiliste, a dimostrazione che la moda non ha bisogno di quote rosa. L’evento è stato anche l’occasione per mostrare in anteprima assoluta gli ultimi accessori Athison, il brand di alta pelletteria nato da poco in casa Domodossola. Oltre ai nuovi modelli e alle nuove colorazioni delle classiche borse da donna in pelle intrecciata, è stata presentata l’ultima novità: una linea di zainetti realizzata in tessuto intrecciato destinata al pubblico più giovane. Il modello di zaino è l’evoluzione del prototipo presentato lo scorso anno da Marco Pistamiglio, vincitore del premio Manifattura di Domodossola e ora membro a tutti gli effetti dello staff dell’azienda. Intreccincantiere 2018, anche per questa edizione, ha acceso i riflettori su personalità di talento e futuri protagonisti del Made in Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *