Il cinema, grande alleato della bellezza, dà forma allo scorrere del tempo esaltandone la sua dinamicità. Nello schermo infatti l’immagine diventa moto e animazione, esattamente come il design caratteristico delle borse firmate Nicole Leòn incarna e rievoca l’idea di movimento e trasformabilità, dando vita a pezzi ingegnosi e dalla vestibilità duplice.

Le linee morbide dei modelli segnano il perimetro di geometrie e volumi ricercati che raccontano di una donna contemporanea protagonista del proprio destino. Tra contrasti e contrapposizioni regna un’equilibrata armonia, fatta di nuance accese come di toni neutri. Carico di un’empatia plurisensoriale, ogni pezzo, ogni dettaglio va al di là della forma e della sua funzione. Più del tatto e oltre la vista, compongono storie e rivelano parole mute, proprio come in un’opera cinematografica, nella quale ogni intrigo è colto dall’occhio arguto della donna che sta dietro alla cinepresa: Nicole Leonardi.

In arteNicole Leòn, la docente, costumista e designer milanese, vanta esperienze econseguimenti notevoli. Fin dall’infanzia respira arte in ogni sua sfumatura edaccezione, a partire proprio dalle mura di casa grazie al lascito del prozioEmilio Vedova, pittore e incisore illustre.

Gli stimolisono tali da portarla ad ottenere la Laurea Magistrale in Design per il SistemaModa presso il Politecnico di Milano, sviluppando una tesi incentrata su borsemultifunzionali realizzate in pelle. Tale visione e connubio tra praticità, reversibilitàe avvenenza, sarà un elemento chiave presente e riconducibile nell’estetica delmarchio.

Ispirazione e maestria made in Italy si lasciano anelare in strutture minimal ed essenziali di borse tutte da scoprire. Come la sceneggiatura del film più avvincente che non lascia spazio a stereotipi né a cliché, i design di Nicole, le loro angolature esatte e i contorni annunciati da una varietà di colori tenui o più dirompenti, sibilano scoperta e stupore.

"Sarai un fiocco di neve che non cade in nessun posto.” -dal film Nirvana di G. Salvatores

E tra gli accessori firmati Nicole Leòn non si può non parlare di Nirvana, la borsa che diventa zaino, lo zaino che diventa borsa, nonché perfetto sinonimo di bellezza funzionale. Versatile, raffinata, timeless: la materia si trasforma in opere dal retrogusto unico. Il vitello classico, sia in versione liscia sia in versione bottalata, è il prescelto per dare corpo a modelli dal profilo confortevole e dallo stile street, prodotti dall’inconfondibile arte italiana.

Ogni pezzo èun personaggio, un protagonista al quale dar voce con costruzioni armoniche diforme e colori, contraddistinte dall’estetica essenziale e minimalista cheanima il brand.

Non resistere alla tentazione: scegli la tua borsa Nicole Leòn!