Type and press Enter.

MAISSA | borse dal design visionario e rivoluzionario

MAISSA, il futuro in una borsa! Quando si pensa alla tecnologia ci viene subito in mente qualcosa di astruso, difficile, così complicato da comprendere. Ed invece l’innovazione e l’hi-tech sono sempre più tra noi…adesso anche a portata di borsa! Scopriamo insieme il giovane marchio lanciato da Giulia Ber Tacchini, finalista Who is on next? 2018.

Una vera rivoluzione di stile! Originalissimo, nato nel solo recente 2016, il luxury brand MAISSA ha fondato la sua visione di moda proprio sulla tecnologia, facendo un ulteriore passo in più. La sperimentazione dell’avanguardia infatti non è stata lasciata sola ma unita a quell’artigianalità tipicamente italiana che ci rende unici e riconoscibili in tutto il mondo.

Giulia, che ha lavorato per famose maison come Chloè, Prada e Dior, ha infatti studiato ed approfondito il concetto di stampa 3D applicandolo poi al mondo della moda ed in particolare dell’accessorio, costante e determinata dal non dividerlo mai dalla manifattura e dall’arte Made in Italy.

MAISSA si ispira ad un nome di famiglia e e si affaccia sul fronte del fashion nell’autunno del 2016 con borse in ottone zincato, plexiglass conciate al vegetale ed arricchite da particolari e inserti fatti in stampa 3D.

A collection of bags created by love.
For 3D printing technology.
Made through the heritage of high quality Italian leather goods.
A powerful and visionary design.

Tradizione, innovazione, ecosostenibilità: tutto é dosato al punto giusto, tutto é messo al posto giusto dando vita a creazioni uniche e così esclusive da scavalcare il ritmo frenetico delle tendenze. Prodotte interamente in Italia le borse MAISSA racchiudono tutto il meglio del passato e la novità del futuro.

Forme, materiali, colori e rifiniture ricercate completano un accessorio di altissima gamma, piccoli scrigni in metallo, in pelle e non solo… Simboli, icone, emoticon…gli anni e gli stili si fondono anche nell’ultima collezione Autunno – Inverno 2018-19: dalla riconoscibile lingua dei Rolling Stones trasformata in una clutch fatta ad opera d’arte ai coloratissimi pom pom su mini tracolle originali, fino ai cuori, gli occhi e le stelle lavorate su shoulder bag davvero irresistibili.

Ma l’eclettica Giulia Ber Tacchini non si ferma mai e la continua sperimentazione ha portato il brand ad ampliarsi con il lancio, lo scorso gennaio, di una linea di gioielli caratterizzati da una nuova visione estetica. Siete curiosi? Continuate a seguirci per scoprire di più! Per info massa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *