Mario Costantino Triolo | la sua nuova proposta porta il nome di Grace…

on 8 Marzo, 2020 by SOPHIE JUMBO Leave your thoughts

Esattamente il 20 gennaio 2020 nasce Mario Costantino Triolo, maison d’abbigliamento dedicata ad inseguire il lusso dei bei vecchi tempi, a esaltare le forme di femme fatale adulatrici e farlo con l’occhio arguto di chi vive la contemporaneità senza freni.

Il nome lo conosciamo già, designer dal talento incolmabile Mario Costantino Triolo decide di presentarsi al mondo cambiando pelle, mostrando di sé il lato più intimo… Risorge.

I pensieri vagano, la mano comincia a disegnare e finalmente la passione di tutta una vita viene consacrata con l’istituzione di una società dal futuro promettente. Questa realtà nuova e inedita della moda si origina dalla sinergia vincente tra lo stesso Mario, Giacomo Tanzarella esperto di grafica nel settore della moda e del design e Davide Muccinelli esperto in design ed innovazione nonché co-fondatore della casa di moda. Il progetto si compone di molteplici dimensioni: c’è il compartimento Studio dedicato all’elaborazione di capi d’alta gamma, la sezione Atelier focalizzata nella confezione di abiti da sposa contemporanei e come se non bastasse il trio ha messo a punto un percorso formativo innovativo in via di sviluppo.

L’Italia, culla di infinita bellezza, è la più grande musa ispiratrice della cifra stilistica del creative director del marchio. Senza ma e senza se, le creazioni sono più precisamente un delizioso omaggio ai colori del sud, al vivido amore per la sua amata terra: la Calabria. Ebbene sì, Mario Costantino non abbandona le sue radici ma al contrario, fa si che esse penetrino visceralmente nella sua visione, nella sua produzione, nella sua arte. Così Catanzaro diventa città ospitale dell’head quarter del marchio, un tentativo riuscito di risollevare l’autenticità del tanto acclamato Made in Italy.

Grace: questo è il titolo della collezione 2020 con la quale Mario Costantino Triolo si denuda al mondo, in qualità di mente creativa, di casa d’haute couture e di anima artigiana. Come una sorta di collana di libri, ogni pezzo sa raccontare e raccontarsi tra abiti sartoriali da cocktail e party. Il design si modella tra linee morbide e dettagli più strutturati ma ognuno provoca con una seduzione elegante, le sagome raccontano impulsi, materia e sentimento si fondono in arte da sentire addosso. Piume, organza, corpetti scrupolosi, lunghi metri di stoffa o gambe completamente nude, eteree balze e la sfrontatezza dei vedo-non vedo di abiti accattivanti, la lussuria del rosso e l’indomabile nero…

“La sensualità di una donna
risiede tra la distanza della sua pelle e
l’abito che indossa.”

I modelli che compongono la collezione sono piccole grandi opere d’autore ispirate alle celebri Grace Jones e Grace Kelly: di una riprendono il fare sagace e l’animo rock mentre dell’altra il fascino romantico che l’ha sempre accompagnata. Il frutto di tali reinterpretazioni sono silhouette iconiche dai volumi imponenti ma dalle linee docili, tripudio di artigianalità locale e cura per il dettaglio. Materiali e costruzioni sono una celebrazione del bello, del buon gusto italiano e di una moda contemporanea attenta a soddisfare esigenze ecosostenibili.

Per info e contatti visita il sito ufficiale www.mariocostantinotriolo.it

You Might Also Like

Talk About | genderless, la che moda racconta ciò che siamo
on 11 Luglio, 2020
handbag con pietre e piume Lucia Merlo Bags
Lucia Merlo Bags | tra piume e scintillìi, borse made in Italy
on 6 Luglio, 2020
Ob-Session of the Day | orecchini, i gioielli dell’estate!
on 4 Luglio, 2020
YouareU | la camicia… senza bottoni!
on 29 Giugno, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *