Type and press Enter.

Noshi | minimalismo sinuoso e trasformista

Noshi, brand di gioielli interamente Made in Italy lanciato dalla designer Elisabetta  Colelli, si distingue per un minimalismo sinuoso e trasformista

Noshi, termine che  proviene  da  un  antico  modello  di  origami  giapponese,  a  metà  fra  forma  e  arte,  sintesi  del  passaggio  dalla  semplicità  alla  complessità  delle  costruzioni  geometriche.  Elementi  logici  e  linee  eleganti  si  fondono  insieme  dando  vita  a  creazioni  contemporanee  dal  twist  equilibrato  e  eclettico.  L’ottone,  l’onice  e  l’ematite,  rimodellati  secondo  forme  femminili  di  ricerca,  confluiscono  armonicamente  disegnando  composizioni  dall’appeal  essenziale  e  contemporaneo. Le  opere  e  i  disegni  di  Ettore  Sottsass  e  Carlo  Scarpa,  il  modernismo  della  Bauhaus,  la  musica  di  David  Bowie  e  l’arte  nel  senso  esteso  del  termine  sono,  per  il  brand,  una  costante  fonte  di  ispirazione.

Il brand Noshi nasce nel 2015 dall’estro della designer Elisabetta  Colelli che, dopo  aver  lavorato  nel  mondo  della  Comunicazione  e  nella  Consulenza,  intraprende  un  percorso  creativo  più  personale,  dedicandosi  al  gioiello attraverso il quale sintetizza  le  sue  passioni  di  sempre,  l’arte  e  il  viaggio,  nel  senso  più  esteso  del  termine,  come  capacità  di  sperimentare  e  rimettersi  costantemente  in  gioco.

 Noshi esprime in maniera sottile e discreta un’eleganza non comune

I gioielli, interamente Made in Italy, sono caratterizzati da una linea estetica e tematica molto coerente, sono rigorosamente realizzati a mano e si distinguono per la particolare attenzione ai dettagli seguendo un concept chiaro: giocare con il minimalismo elegante e le sue accezioni più articolate.

Per ogni collezione si scelgono due temi distanti ma che si accostano durante la realizzazione delle creazioni: struttura e morbidezza per la linea Shiicon, minimalismo e sovrapposizione per la linea Shilab. In Shiicon il concetto più evidente di struttura si accosta ad un’idea di morbidezza che si è voluto manifestare attraverso l’uso delle forme circolari, della mobilità delle geometrie. La linea Shilab, minimalista e rigorosa, apre ampie possibilità di personalizzare il risultato finale attraverso gli infiniti accostamenti possibili.

Evidente è l’attenzione al comfort e all’interazione con il corpo, le forme geometriche sono in equilibrio ma non necessariamente simmetriche. Il  Giardino  Giapponese  diventa  principio  e  fonte  di  ispirazione  per  la  creazione  della  nuova  collezione  Primavera – Estate 2018  di  Noshi.

Le  forme  geometriche  e  lineari  degli  origami  si  intrecciano  alle  componenti  principali  della  natura  e  della  filosofia  orientale  che,  nella  visione  del  tutto  personale  e  poetica  della  designer,  danno  vita  ad  una  rivisitazione  romantica  e  femminile  del  giardino  nipponico.

Noshi racchiude l’essenza del passaggio dalla semplicità alla complessità delle costruzioni.

Orecchini,  bracciali,  necklace  e  anelli  in  bronzo  e  argento,  in  galvaniche    oro  e  rodio,  assumono  forme  ora  morbide  e  fluide,  ora  più  materiche  per  tracciare  tre  linee  stilistiche:  “Lava”,  “Berries  and  Juice”e  “Nami”,  eco  dei  codici  naturali  del  paesaggio  giapponese.  Il  carattere  minimal  e  geometrico  è  contaminato  dalla  sperimentazione  di  nuove  forme  più  delicate  e  sinuose,  così  che  i  gioielli  indossati  interagiscano  con  il  corpo  umano  assumendo  un  senso  di  perfetta  compiutezza. Senza soluzione di continuità nella sua creazione, l’origami si fa forma e arte. Per info www.noshi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *