Type and press Enter.

OB-SESSION OF THE DAY: BAGLIORI METALLICI.

La moda si illumina di bagliori metallici. Oro, argento, bronzo tra riflessi e luminescenze incantano ed esaltano lo stile in maniera elegante e sofisticata.  Dalle passerelle il messaggio, o meglio il grido, arriva forte e chiaro. Parola d’ordine? Brillare!

Preparatevi a illuminarvi perché l’estate si accende e con lei anche il nostro guardaroba. È tempo di bagliori metallici. Interi outfit, eccentrici accessori o solo piccoli tocchi scintillanti. Cangianti, iridescenti, lucenti. L’argento è il protagonista del daily look, sporty nei dettagli e assolutamente chìc nei volumi, firmato L72 che per la sera propone invece un’interpretazione più elegante del silver con una gonna midì e guanti abbinati.

Bagliori metallici anche per Domenico Cioffi: più strong nella versione dorata, più soft e romantica in quella lunare. Giuseppe Di Morabito interpreta con grande audacia questa tendenza con un trench davvero prezioso! Ed anche l’accessorio, vuole la sua parte.  Così Giorgia Baiocco combina vitaminici toni di  arancio ad inserti specchiati, LPC propone gioielli tra contrasti di colori e materiali, Maya Sabbatini unisce, ad una lavorazione irregolare e spigolosa, la lucentezza calda dell’oro, Irlampia propone una collana in plexiglass dal taglio geometrico.

Vasi barocchi e trionfi di fiori per le creazioni Giancarlo Petriglia, tutte da sfoggiare! E poi si fa sera, ma le luci non si spengono. Sfavillanti dalle pochette MuStè Studios, ai tacchi Conspiracy, incredibilmente seducenti gli abiti Greta Boldini, sofisticate e grintose le scarpe Damico Milano. Il vintage torna a fare capolino nei sabot dalla punta affusolata Damiano Marini, altissimi come i suoi  sandali argentati, perfetti con qualsiasi outfits.

E se soffrite di vertigini, tornate con i piedi per terra con Trenta7, un look casual perfetto con il bomber Melampo. Il dettaglio che fa la differenza? Le labbra metal, a prova di bacio. Da vera fashion addicted… Siete pronte a brillare?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *