Sostenibilità | perché scegliere una moda green?

on Ottobre 24, 2020 by Contributor Leave your thoughts

Dal web alla carta stampata, dalle attività artigianali alle grandi imprese, dai piccoli centri alle metropoli: la sostenibilità è ormai da anni un argomento comune in tante discussioni e sedi diverse. E la moda è una di queste.

Più volte abbiamo parlato della sostenibilità, di cosa è la moda sostenibile, di come sviluppa il suo armonioso rapporto con l’ambiente e con le persone. Si parla da anni della salvaguardia del Pianeta e della tutela delle persone ma perché scegliere una moda green? Quali sono i vantaggi nell’investire in un capo o in un accessorio sostenibile?

Perché la moda green salvaguarda l’ambiente.
Spesso quando l’impresa da compiere è ardua (proprio come quella di salvare il pianeta) gettiamo la spugna prima di cominciare. Così facendo non facciamo, non cominciamo a cambiare. Più che in ogni altro contesto, nella moda, grandi e nuovi brand stanno dimostrando che l’eticamente corretto può essere esteticamente bello. Con il riscaldamento globale, l’inquinamento, la contaminazione delle acque, l’ambiente e la salute delle persone sono compromesse. Dalla produzione all’acquisto, la trasformazione delle abitudini è una questione urgente. Da dove iniziare? Leggi le etichette, presta attenzione alla composizione, al made: creare un guardaroba più sostenibile è il primo ma ottimo passo verso il cambiamento.

Perché la moda green rispetta e tutela i lavoratori.
Con l’esplosione dei fast fashion tutti i nodi sono venuti al pettine. La sovrapproduzione di milioni e milioni di capi, per di più inutili, ha portato non solo a catastrofiche ricadute sull’ambiente ma anche sulle persone. Le condizioni dei lavoratori coinvolti nel ciclo di vita di un prodotto moda in paesi come il Bangladesh si sono rivelati spesso surreali. Salari bassissimi, totale assenza di sicurezza, abusi, condizioni igieniche e sociali al di fuori della legalità. Quindi perché scegliere una moda green? Perché il rispetto delle persone è un valore da tutelare, perché quando indossi un capo indossi una storia. Scegli quella giusta.

Perché la moda green valorizza il territorio.
A chilometro zero, o quasi. La moda green sostiene lo sviluppo delle attività locali, dell’artigianato e delle tradizioni. Dalla riscoperta e valorizzazione di antiche arti manuali, all’utilizzo di materie prime tipiche del posto, al legame con il territorio e con la sua filiera. Pensiamo al tessuto ecologico e setoso creato con gli scarti delle arance, presenti in abbondanza nel nostro Paese, o al marmo polverizzato reso indossabile dal giovane brand Fili Pari: esempi di come dalle proprie radici possa svilupparsi il futuro. La valorizzazione locale avviene poi anche con le tecniche e le arti tramandate nel tempo: lavorazioni esclusive, tipiche di un territorio e pertanto trovabili solo in alcuni posti. Piccoli laboratori artigianali dove la produzione è a misura d’uomo e dove l’unicità ancora esiste e resiste.

Perché la moda green è innovazione.
Lo sviluppo della moda sostenibile contribuisce alla ricerca e alla sperimentazione di alternativi metodi di produzione. L’innovazione e la volontà costante di trovare soluzioni sempre più green determinano quindi una propensione verso il pregresso e verso la nascita di nuovi processi, favorendo così una crescita economica e sociale. Dall’upcycling, che da capi dead stock ricava tessuti da usare per confezionare vestiti nuovi, allo zero waste che pensa e realizza il prodotto non creando scarto, dall’utilizzo di materiali sperimentali alternativi come la Pinatex, la pelle ecologica che si ricava dall’ananas, ai sacchetti del caffè utilizzati per creare borse.

Perché la moda green è benessere.
Tessuti naturali, ecologici e di alta qualità evitano il rischio di esporci al contatto con sostanze nocive e irritanti. Scegli il benessere e fai attenzione a ciò che acquisti e indossi: trattamenti chimici come la tintura di capi scadenti possono arrivare a provocare fastidi, dermatiti e reazioni allergiche.

Perché la moda green è…evergreen!
Un po’ di tempo fa riuscire a trovare un capo ecologico ma esteticamente attraente non era così semplice. Oggi tutto questo è stato superato: la ricerca e il design si sono incontrati e si incontrano quotidianamente in prodotti dall’alto livello qualitativo e stilistico. Trench ricreati con la tecnica dell’upcycling, borse in legno, gioielli fatti con lavorazioni crochet e riciclo di alluminio, parka realizzati con polvere di marmo… Grazie all’attenta ricerca e selezione della materia prima e alla sperimentazione di nuove creazioni, scegliere un capo green significa acquistare davvero un evergreen! Qualcosa di così unico oggi ed ancora più esclusivo domani. E’ vero i prezzi spesso sono più alti ma investire in una moda green significa anche preferire la qualità alla quantità, optando per un prodotto destinato a durare nel tempo e a non perdere il suo fascino.

Compra meno ma meglio: crea un guardaroba all’insegna del green e vesti il cambiamento. Cosa aspetti? Scopri i nostri brand sostenibili!

You Might Also Like

Ob-Session of the day | tutte le sfumature del blu
on Novembre 27, 2020
Shopping Experience | un viaggio digitale nella moda reale!
on Novembre 25, 2020
Ob-Session of the Day | pelle, da tendenza a must-have
on Novembre 19, 2020
maglia con cuore gcds
What’s New | cosa indossare per un look daily wear?
on Novembre 4, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *