Type and press Enter.

Pitti Dance Off | la moda a ritmo di musica

Pitti Dance Off. Tre, due, uno … ed anche per questa novantunesima edizione il countdown è giunto al suo termine e Pitti Uomo è tornato ad accendere i riflettori sulla moda maschile dal 10 al 13 gennaio 2017. Manifestazione simbolo per gli esperti del settore, nella Fortezza da Basso fiorentina, ora sede conclamata della fiera, più di 1200 marchi esporranno all’occhio vigile di moltissimi buyers e visitatori le prossime tendenze. Pitti Dance Off: questo il tema scelto, il titolo che racconta il movimento, del corpo e della moda. Il danzare come libertà declinata in molteplici forme, come uno stile proprio, come movenza esclusiva. A ritmo solo di sé.

Ed è proprio su queste note che il folto programma previsto per Pitti Dance Off avrà luogo, irradiandosi dal solido Padiglione Centrale alle aree più innovative. Dalla neonata HI BEAUTY, assoluta novità che ospita fragranze e specialità cosmetiche, all’ EYE POP, sezione dedita all’eyewear; da I PLAY con proposte che legano il mondo urban a quello dello sport, a BORN IN THE USA, finestra sul panorama statunitense, tra classico e sportswear. Riscoperta dell’artigianato ma contemporanea e sperimentale è la materia prima di MAKE, scommessa vincente della fiera. Eclettico e coinvolgente TOUCH!, piattaforma avanzata e sempre al passo col domani, come del resto L’ALTRO UOMO, patria di avanguardia.

Con OPEN il focus si sposta sul concetto di genere, ora fluido e indefinito, con ultime generazioni che progettano pezzi interpretabili sia dall’uomo che dalla donna. Sono i giovani i protagonisti di THE LATEST FASHION BUZZ powered by MINI, realizzato da Pitti Immagine in collaborazione con L’Uomo Vogue, GQ Italia e con MINI come partner prestigioso del contest. Infatti al Piazzale delle Ghiaie MINI ospiterà moderne creazioni di menswear di una selezione di designers formulate sul tema “Bold Meets Genderless”. Inoltre CREATIVE AND MORE, agenzia di talent scouting nel fashion, offrirà ad uno dei partecipanti un servizio di tutoraggio gratuito di un anno. Protagonisti tocchi sportswear e le stratificazioni tipiche di David Catalan, fondatore tra Porto e Madrid dell’omonimo brand; il Portogallo di Estelita Mendolica con grafismi e capi ispirati a temi sociali; il tedesco guardaroba continuo e quindi non convenzionalmente stagionale di Goetze; Magliano marchio figlio dell’ italiano Luca Magliano.

E sono sempre i nuovi nomi del fashion system a vedersi protagonisti di rilevanti eventi in calendario in, accanto a personalità consolidate. Così l’essenzialità delle geometrie di Lucio Vanotti sfilerà con la FW 2017 alla Dogana giovedì 12 gennaio, come il vincitore di Who Is On Next? Uomo 2016 Carlo Volpi realizzerà un evento speciale alla Stazione Leopolda : emergenti ma già luminose stelle. Special guest ed attesissimo il grande Paul Smith che ha scelto Pitti Uomo 91 per lanciare PS by Paul Smith Autunno-Inverno 2017, linea caratterizzata da stampe e colori ricchi di personalità, alternati a tessuti tecnici e performanti.

Altro ospite è Tim Coppens, designer belga fondatore nel 2012 della sua etichetta, indicato come uno delle “10 of Tomorrow” Rising Stars, amato per l’energetico equilibrio tra sartorialità, streetwear e activewear. Firenze e la sua storia rivivono nella mostra “FASHION IN FLORENCE THROUGH THE LENS OF ARCHIVIO FOTO LOCCHI”, cento rarissimi scatti dagli anni ’30 ai ’70 esposti a Palazzo Pitti. Questo e non solo al Pitti Uomo 91. Ed allora non ci resta che “allacciare le cinture”, pronti a farsi catapultare nel vortice della moda: Pitti Dance Off, do you Wanna Dance? Per info pittiimmagine.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *