Type and press Enter.

PREZIOSA 2017 : FLORENCE JEWELLERY WEEK.

PREZIOSA 2017: Florence Jewellery Week. Amanti del gioiello, e non solo…Firenze chiama! Dal 24 al 28 maggio 2017 la settimana più PREZIOSA che c’è, torna a “ingioiellare” il quartiere dell’Oltrarno, tra i lungarni e la storica Piazza Santo Spirito.

LAO Le Arti Orafe Jewellery School, prima scuola italiana dedicata allo studio dell’oreficeria e riconosciuta come una delle realtà più prestigiose nel panorama europeo, promuove dal 2005 PREZIOSA, evento espositivo internazionale dedicato al gioiello contemporaneo. Esplorato da un punto di vista assolutamente innovativo, alla costante ricerca di un nesso tra ieri e domani, tra storia e tecnologia, il gioiello diventa protagonista indiscusso di mostre, conferenze, workshop, dimostrazioni live a cura di esperti del settore.

In un piccolo accessorio tutta la forza creativa di un design pronto a misurarsi con i cambiamenti frenetici di una società sempre più smart&fast, fedelissima al Made in Italy e al suo imprescindibile valore aggiunto. Firme note, giovani talenti, figure di fama mondiale: la kermesse è ricca proprio come la varietà degli appuntamenti assolutamente da non perdere!

Dalla Galleria di Palazzo Coveri con l’esposizione “Preziosa Young Contest 2017” dove saranno presentate le creazioni di emergenti talenti Fang Jin Yeh, Qian Wang, Schachar Cohen, Xiaodai Huang, selezionati dopo un concorso internazionale per il loro intuitivo utilizzo di particolari materiali al fine di rilanciare la tradizione orafa locale d’appartenenza, a La Galleria del Botticelli con il gruppo svedese LOD che manda in mostra “Contemporary Swedish Silver. New approaches to an enduring tradition”, fino ai lavori dei giovani artisti del Mahe Mehr Institute di Teheran. Non solo, molto molto altro ancora. Ospite d’onore? Petra Holsher, Senior Curator della Neue Sammlung, vera istituzione nei musei d’arti applicate e del design. Ed allora non mancate alla Floreance Jewellery Week…Più PREZIOSA di così! Per info www.preziosa.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *