Roi du Lac | un nome francese, un’anima italiana

on Marzo 6, 2019 by Giulia Fucile Leave your thoughts

Roi du Lac sono i colori dei paesaggi, i viaggi intorno al mondo, il tripudio delle stampe… Creato nel 2016 dallo stilista italo-scozzese Marco Kinloch e sua moglie Antea Brugnoni Alliata, il brand Roi du Lac nasconde dietro questo nome straniero una manifattura tutta italiana. Affermatosi per stile ed eleganza nel settore dell’home decor, riconosciuto per la bellezza dei disegni e dei decori delle sue carte da parati e dei tessuti, oggi Roi du Lac vanta anche una linea ready to wear donna e una di accessori uomo e donna.

La cifra stilistica del marchio sono le stampe disegnate a mano da Marco: ogni volta un viaggio, ogni volta un paesaggio, ogni volta una destinazione diversa. Che diventa ispirazione, emozione, suggestione per creare e dar vita ad un nuova collezione. Attraverso gli occhi di un viaggiatore, il designer dà forma a motivi floreali, animali, righe…che si mischiano, confondono ed uniscono in un mix creativo sofisticato e cosmopolita. I prodotti firmati Roi du Lac sono tutti realizzati interamente a mano e in Italia, nel rispetto della miglior tradizione artigianale e alta qualità. Ed anche per l’ultima collezione donna non poteva che essere un viaggio il punto di partenza, il concept intorno a cui tutto gira.

Stavolta è l’India, con i suoi suggestivi scenari, a essere ciò che il viaggiatore vede, guarda, reinterpreta. Un’avventura nell’Impero Mughal, nel subcontinente indiano: animali, orologi, panorami, architetture diventano protagonisti di stampe all-over dove la palette colori spazia dal marrone, al turchese, all’arancio toccando perfino la profondità del nero. Le texture sono preziose come la seta ed il velluto ma ci sono anche il cupro ed il tartan. La donna Roi du Lac veste linee semplici, i volumi sono morbidi, romantici. Dai maxi abiti alle bluse, dai pantaloni palazzo ai capospalla tutto si accende con stile di colore, raffinatezza ed un pizzico di ironia.

You Might Also Like

Look di Cettina Bucca: cappotto viola con bottoni rossi sovrapposto ad un abito stampato
CETTINA BUCCA | un racconto, una collezione, un sogno
on Ottobre 17, 2019
Borsa di Nicole Leòn: borsa convertibile in zaino, modello Nirvana, in pelle di vitello bottalata color latte.
Nicole Leòn | quando la versatilità diventa un’arte
on Ottobre 15, 2019
Look di The Al: vestito nero lungo in pelle
The Al | la pelle, un must nel guardaroba femminile
on Ottobre 14, 2019
Intervista a Luisa Tratzi | tutto parte…dalle scarpe!
on Ottobre 13, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *