Sara Battaglia: sofisticati movimenti di stile.

on Luglio 3, 2015 by Leave your thoughts

Raffinate, femminili, intriganti e incredibilmente glamour: sono le borse di Sara Battaglia.

Un sofisticato accostamento di colori resi fluidi dal movimento delle frange, firma distintiva della designer, su tagli geometrici completati da preziosi dettagli in ottone. Leggerezza ed ironia, opulenza e classe, per una donna carismatica e determinata che adora essere elegante ma al contempo all’avanguardia.

Sara Battaglia nasce in una famiglia di creativi e già da piccola dimostra una profonda passione per la moda e il design. Dopo il diploma all’Accademia di Brera, Sara Battaglia si dedica subito al suo progetto indipendente lanciando il brand omonimo e realizzando creazioni che riscontrano importanti apprezzamenti. Con grinta e perseveranza Sara Battaglia, di indole timida e introspettiva, ha creato la grafica del suo logo, ha posato come modella nelle sue campagne, ha il ruolo di direttore commerciale e disegna con grande entusiasmo le sue meravigliose borse: una donna eclettica e intraprendente dalle doti eccezionali.

Borse di altissima qualità, realizzate con pelli pregiate , frange di diverse lunghezze, lussuosi dettagli, chiusure in forma triangolare. Sara Battaglia è protagonista non sono dell’ideazione ma anche della realizzazione della sua linea di borse, lavorando fianco a fianco con esperti artigiani e seguendo meticolosamente  tutti i processi di lavorazione, dando vita a vere e proprie eccellenze del Made in Italy. Le borse di Sara Battaglia sono dei veri must-have, indossate da icone della moda come Anna Dello Russo, Nicky Hilton, Chiara Biasi. 

Borse ispirate dalle dive di un tempo,  dall’allure misteriosa e affascinate, che evocano grazia e sensualità. La nostra preferita è il modello Teresa, nelle varianti Tote e Shoulder, con il manico interamente decorato da frange, con una struttura minimale contrapposta ad un ricercato accostamento di colori e materiali. Le Shopper, nelle varianti, rosso, bianco e giraffe, sono versatili e ricche di movimento, capienti e leggere. Un altro modello che adoriamo è Jasmine, borsa a tracolla con maxi frange perfettamente intersecate tra le pieghe della sacca. Abbiamo poi Linda, fatta di sovrapposizioni di colori e geometrie, tra rigore e sperimentalismo, e la borsa pochette Lady Me, nelle sue molteplici varianti, alcune uniche, che diviene una vera e propria opera di design. Se anche tu desideri avere una borsa Sara Battaglia puoi acquistarla su LUISAVIAROMA.COM

Per info http://www.sarabattaglia.com/

You Might Also Like

look di Ambra Castello:la modella indossa una blusa asimmetrica see-through in nylon con scollo rotondo, cerniera posteriore, senza maniche, stretta in vita da una cintura che richiama la stessa trama con chiusura ad anello e zaino leggero e capiente del medesimo tessuto.
AMBRA CASTELLO | rigenerarsi con stile
on Novembre 21, 2019
borsa di Kristina C: capiente borsa a sacco in pelle nera arricciata con manici amovibili di metallo
KRISTINA C | l’incanto di una borsa gioiello
on Novembre 15, 2019
Il modello indossa dolcevita color nocciola con cappotto sartoriale marrone doppio petto
Intervista a Programma | minimalismo eco sostenibile
on Novembre 14, 2019
Le due modelle insossano due total look Rowen Rose
Rowen Rose | creazioni couture per un’eleganza teatrale
on Novembre 11, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *