Scarletvirgo | praticità, originalità, design

on Ottobre 3, 2016 by Giulia Fucile Leave your thoughts

Scarletvirgo: idea, ricerca, realizzazione. Fantasie stravaganti e stampe curiose diventano patterns di borse trasformabili. Stesso accessorio, diverso look. Perfette a soddisfare ogni necessità.

Federico e Celine sfidano la crisi, creano e traspongono il loro estro in un brand giovane e vincente. Ufficialmente nato nel 2011 a Milano, Scarletvirgo è il risultato di un unione fatta di sostanza, inventiva. Specializzato in motion design lui e in fotografia lei, si avvicinano alla moda con un approccio progettuale. Tra le righe, o meglio tra le borse Scarletvirgo si legge la forte attenzione all’ambiente ed il suo rispetto.

Tessuti in ecopelle si mixano a cotoni e textures Made in Italy, combinando forme al passo con i tempi, dove il focus sui materiali è evidente. La multifunzionalità diventa il vero task dei singoli prodotti. Alle sempre più esigenti richieste, risposte idonee ed innovative. Ogni pezzo è contraddistinto da particolari oculati, dall’impermeabilità alla catarifrangenza di alcuni elementi, dalla studiata pianificazione dello spazio ad inserti pratici, con finalità anche di antiscippo.

Le iniziali stampe floreali ed ispirate alla natura, nella collezione Autunno – Inverno 2016-17 si tirano indietro in favore di lane pied-de-poule, checked, tessuti spigati. Non solo bianco e nero ma anche colore, sbizzarrito soprattutto nelle piccole Pedro pocket vice, porta tabacco minute ma super organizzate. Nina pochette…e molto di più. Completamente imbottita e dotata di manico sganciabile, può essere una trousse come anche contenitore porta tablet. Comoda e capiente Lalie, apparente borsa secchiello, dotata di ampliabili inserzioni laterali chiuse da magneti invisibili, dalle nascoste personalità: poi tracolla, poi zainetto.

L’urban trova la sua massima estensione nella Tricky bag, mutevole come le continue, metropolitane necessità di uno stile altamente qualitativo quanto confortevole. Tracolla, sacca, zaino. Curati accorgimenti, veloci passaggi. Per una borsa working in progress. E poi il mondo street, il backpack. Dal Trunk, dotato di schienale traspirante, manici imbottiti e capienza adatta alla più futuristica high–tech, all’originale chiusura a moschettone di B&M, dotato addirittura di una tasca segreta, fino al design super accessoriato dell’AdvancedContro ogni staticità… Scarletvirgo! Per info scarletvirgo.com

Giulia Fucile

You Might Also Like

Altaroma, la moda alla scoperta di nuovi talenti.
Altaroma | la moda alla scoperta dei nuovi talenti
on Gennaio 20, 2020
Borsa nera in pelle SPAZIOiF dalla forma piatta e geometrica
SPAZIOiF | tra una borsa e l’altra, un brand tutto da scoprire!
on Dicembre 17, 2019
La modella indossa borsa pochette Brù Milano
Brù Milano | una borsa che parla di te!
on Dicembre 15, 2019
Borse di Adelaide Carta
ADELAIDE CARTA | borse e sughero, un passo a due… ammaliante
on Dicembre 10, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *