The Al | la pelle, un must nel guardaroba femminile

on Ottobre 14, 2019 by SOPHIE JUMBO Leave your thoughts

Noi donne rincorriamo inconsapevolmente una perfezione idilliaca, ci guardiamo e ci studiamo allo specchio e cerchiamo di mostrare al mondo la versione migliore di noi stesse. Imparare però ad amarsi, incondizionatamente, nei propri pregi, ma soprattutto nei propri difetti, è un traguardo talvolta arduo da raggiungere. The Al, con la sua estetica, insegna alla donna moderna la ricerca della perfezione nell’imperfezione.

Il brand con i suoi bomber, parka, completi, trench, gonne e pantaloni, interpreta appieno l’espressione “to be comfortable in your own skin” ovvero, sentirsi a proprio agio nella propria pelle. Come già anticipato in un nostro rendez-vous (rinfrescatevi la memoria qui https://ob-fashion.com/the-al/), la lavorazione della pelle è infatti il fulcro di ogni creazione del marchio.

Le tecniche di lavorazione sono accuratamente studiate per preservare le naturali caratteristiche dei materiali impiegati. Ogni striatura, la grana irregolare, i giochi di contrasto chiaro-scuro, gli orli grezzi, non sono difetti, bensì sinonimo di qualità. I pellami sono trattati il minimo possibile con grande cura, per esaltarne la bellezza allo stato puro.

“Corro, salto, volo. Atterro. Muto forma. Cambio pelle.”

La pelle subisce una metamorfosi e acquisisce una modernità senza tempo trasformandosi in migliaia di forme. Volumi, tagli, linee diverse disegnano outfit dallo stile pulito e essenziale. Ne sono un chiaro esempio il piumino con cappuccio rivisitato in pelle, la gonna midi con linea ad a e orlo a taglio vivo, il trench coat o il completo che è una esuberante rilettura del classico tailleur.

Le due sorelle, founder e designers di The Al, Valentina e Simona, studiano e progettano una bellezza estetica capace di appagare le esigenze della donna di oggi, dando vita ad una collezione versatile, pratica e contemporanea.

Prendersi cura di sé, accettarsi e piacersi ogni giorno di più. The Al veste una Lei emancipata, genuina, “dal portamento umoristico e dall’eleganza effortless.”

Il brand sceglie un approccio etico in ogni fase evolutiva del progetto, utilizzando pelli conciate al vegetale e nappa morbida.

I colori così come le texture rievocano una palette naturale e timeless: la linea è ricca di capi verde petrolio, oliva, marrone e l’insostituibile nero, che regna sovrano nel guardaroba, ma non mancano all’appello borgogna, blu notte e giallo.

Ogni pezzo della collezione scrive una pagina nuova della tradizione made in Italy reinterpretando la sua sapienza artigianale con eleganza e freschezza.

Con i capi di The Al, i segni del tempo e le piccole imperfezioni diventano sinonimo di autenticità e non più qualcosa da nascondere. Lasciati guidare alla riscoperta di te stessa, vesti The Al.

You Might Also Like

Le due modelle insossano due total look Rowen Rose
Rowen Rose | creazioni couture per un’eleganza teatrale
on Novembre 11, 2019
Abbigliamento donna The B. : smanicato blu in eco-pelliccia con collo a mantella e dettaglio della zip lunga
The B. by Federico Barrazzo | il racconto di una femminilità sublime
on Novembre 8, 2019
Handbag di Marco Trevisan: clutch di pelle, color panna con tracolla e dettaglio rouches sulla chiusura della borsa
INTERVISTA A MARCO TREVISAN | le sue borse, un inno all’artigianato
on Novembre 7, 2019
Copertina The Look arancio
The Look | Energy Day, datti un tono (arancio)!
on Novembre 6, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *