The B. by Federico Barrazzo | il racconto di una femminilità sublime

on Novembre 8, 2019 by SOPHIE JUMBO Leave your thoughts

Audace, sicura di sé, amante del rischio ma soprattutto, un’esteta, una cultrice della qualità: questo è l’identikit della donna moderna così come sognata e disegnata dalla mano di Federico Barrazzo per la nuova collezione Autunno/Inverno 2019-2020 di The B.

Occhi ben addestrati non saranno estranei alle maestose creazioni del giovane designer che con tagli sartoriali e volumi decisi avvolge di un fascino ammaliante la Lei The B.

La collezione interpreta una femminilità sagace, matura nel portamento e nel pensiero, una femminilità unapologetic. Stavolta il marchio fa sbocciare una bellezza seducente e accattivante senza eccedere: il romanticismo dei volant e l’animo bold dei cocktail dress; The B. assume mille volti, rinasce con ogni capo. Sobrietà ed esuberanza però sono le due facce della stessa medaglia perché l’equilibrio regna sovrano.

The B. esplora un immaginario ricco di contrasti, contaminazioni, salti nel passato e una chiara visione della contemporaneità. I modelli denotano infatti un allure vintage, dai capospalla allo scollo degli abiti, le linee pulite dei pezzi vestono le forme femminili di un retro gusto. 

Un urban-wear elegante e glamour, per molti una contraddizione, per The B. la regola; un incantesimo dal quale nessuno vorrà risvegliarsi.

Il design riconoscibile del brand fonde strutture confortevoli ad una lussuosa freschezza. Gli abiti da sera e le bluse descrivono la morbidezza dei tessuti sciolti, la seta cade addosso e da vita a coreografie soavi che abbracciano il corpo in ogni sua cadenza, le maglie invece si poggiano delicatamente e senza eccessi. La silhouette è cinta da fasce in vita e spacchi laterali che raccontano di una bellezza seducente accennata ma mai svelata del tutto; così i giochi di lunghezze, asimmetrie e l’innocenza del see trough sono accoppiati ai contorni rigidi dei tailleur sartoriali, dei monospalla, del collo quadrato e dei pantaloni a palazzo.

Come in una dolce poesia, le cromie sussurrano lo stupore della notte, luce e ombra danzano tra le cuciture, dal nero più profondo al candido bianco, ogni indumento brilla e si fa sentire forte e chiaro, anzi vedere… I pattern di sequins a ventaglio o i laminati accendono i riflettori su una raffinatezza di altri tempi; l’irriverenza dei nostri giorni però si rispecchia nelle stampe animalier, come non citare il blazer tigrato o il bomber argentato con cappuccio pitonato. Vi è anche la fedele stampa a quadri che dà un tono sofisticato al completo rivisitato in chiave The B. Sagome aderenti come quelle dei body, schemi di sovrapposizioni degli smanicati in eco-pelliccia e le midi, tutto racconta di una femminilità esplosiva senza freno.

Uno spettacolo di paillettes, colori iridescenti, frange e velluto prodotto dall’elevata artigianalità italiana: non essere uno spettatore, vivi la nuova collezione Autunno/Inverno 2019-2020 di The B.

You Might Also Like

Le due modelle insossano due total look Rowen Rose
Rowen Rose | creazioni couture per un’eleganza teatrale
on Novembre 11, 2019
Immagine copertina piume
Ob-session of the day | piume, l’eleganza della leggerezza
on Novembre 9, 2019
Sneakers di Hide & Jack: scarpa da ginnastica bassa in due varianti di colorazioni diverse
HIDE & JACK | la scarpa dalla doppia personalità
on Novembre 1, 2019
Ob-Session of the Day | il trionfo della pelle
on Ottobre 30, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *