Type and press Enter.

Tiziano Guardini | lo stilista della natura

Tiziano Guardini, vincitore del Premio Franca Sozzani GCC Award nel settembre 2017 e del Peta Couture Award nell’ottobre dello stesso anno, non smette di sorprendere per innovazione e creatività. La sua é una moda amica dell’ambiente, del riciclo e della sostenibilità. Aghi di pino che diventano abiti, reti abbandonate che si trasformano in tessuti di nylon, la seta di Gandhi ottenuta senza uccidere i bachi con bozzoli raccolti solo quando le farfalle li abbandonano naturalmente. Tutto questo e non solo é Tiziano Guardini, tutto questo e non solo è lo “Stilista della Natura”.

Nato negli anni ‘80 a Roma, dopo un percorso di studi in Economia decide di seguire la sua passione iscrivendosi al corso di Fashion Design all’Accademia Koefia e specializzandosi con il master Responsabile del prodotto.

“L’ecosostenibilità è la capacità di percepire la sacralità della vita”.

Tante le collaborazioni con atelier, uffici stile ed eventi: la famosa giacca di aghi di pino per partecipare all’edizione 2012 limited/unlimited, alcune sue creazioni esposte al M.A.T con la mostra “La seduzione dell’artigianato”, il lancio della sua collezione accessori al WHITE Trade Show di Milano del 2013.

Gli abiti sono vere e proprie opere d’arte esposte al Royal Albert Hall nel 2013, presenti in occasioni come Fashion For Forest and Forest for Fashion dove Tiziano Guardini é stato ospite nel 2014 invitato alle Nazioni Unite di Ginevra accanto al grande maestro Michelangelo Pistoletto o alla mostra L’eleganza del cibo – Tales about food and fashion al Museo dei Mercati di Traiano a Roma con una scultura tutta da indossare ottenuta dalle radici di liquirizia.

ECOuture. Rispetto e Sperimentazione. Questa è in sintesi la filosofia di Tiziano Guardini, brand attento da sempre alla Ricerca in tutte le sue forme. Ricerca di materiali, di lavorazioni, di forma e contenuti, ricerca etica ed estetica.

Un nuovo modo di fare Couture, che mixa sapientemente sartorialità e innovazione.

L’estro di Tiziano Guardini é unico e speciale come tutti i vestiti che portano la sua firma. La creazione per lui parte dall’inizio, dal tessuto in cui spesso si nasconde proprio l’anima dei suoi progetti. La filosofia, il concetto, il cuore. E dopo aver sfilato nel 2016 all’Ethical Fashion Show durante la Milano Fashion Week, aver vinto il Bronze Hempel Award di Pechino, essere presente con tre pezzi al Chelsea Market di New York, é stato decretato nel 2017 come miglior designer e vincitore appunto del Franca Sozzani GCC Award da una giuria di esperti e noti del settore incantati dalla maestria di Tiziano che é riuscito con arte e fantasia a trasformare conchiglie e cd scartati in ricami di alta moda. Una moda consapevole, intelligente, seducente.

La Natura come punto di partenza e di arrivo, mantiene intatte tutte le sue caratteristiche trasformandosi in un Prodotto luxury e contemporaneo, impalpabile e materico al tempo stesso. Naturale evoluzione del Lusso. Per info tizianoguardini.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *