Type and press Enter.

Ob-Session of the day | sensuali trasparenze

Trasparenze date da tessuti leggeri come organze e voile, reti, pizzi, alternate a tessuti più pesanti. L’eleganza del nero si alterna con l’incantevolezza del cipria ma non mancano colori audaci che , in maniera ironica, rendono le trasparenze giocose e frivole. Perchè poi, in fondo, con la moda vogliamo divertirci, sperimentare, osare, senza mai prenderci troppo sul serio, come sostiene la leggendaria icona di stile Iris Apfel “Smettere di divertirsi con la moda significa quasi morire. Devi sempre assecondare la tua fantasia.”

Il corpo si svela, talvolta in maniera lieve, talvolta disinibita, in tutta la sua femminilità. Vedo… non vedo? Per la Primavera – Estate 2018 niente segreti! Tra strati di tulle ed organze leggere il corpo si mostra in tutta, o quasi, la sua femminilità. Complici? Sensuali trasparenze! Lunghi tessuti leggeri, quasi impalpabili, sono quelli usati da Davide Grillo che tra la delicatezza del giallo e il romanticismo lilla del plissè veste una donna disinibita solo di eleganza.

E sono le gonne protagoniste di questa tendenza per  Melampo, che le abbina con camicie regali e vittoriane chiuse fino all’ultimo bottone, fino all’ultimo ricamo del colletto. Sbarazzina e con “quello sporty chic in più” é la collezione CO|TE  con trasparenze a pois: un dettaglio nelle maniche e nelle balze, una versione più audace nell’intera blusa rifinita da pietre preziose.

Da Greta Boldini sono tanti gli strati di trasparenze nell’abito lungo, ancora più velati nel seducente mini abito in pizzo, mentre Ssheena si diverte a mixare contemporanee stampe colorate con inconsistenti maniche ed inserti neri. Kcc Milano propone una trasparenza raffinata nella gonna pantaloni in organza di seta, Sorry I’m Different ne fa un dettaglio nelle maniche del top aderente Lust. Ma la trasparenza si impone come dettaglio anche su scarpe e accessori così Massimiliano Zumbo crea delle collane colletto ricamate a mano mentre Lora Nikolova sperimenta un design sofisticato e intrigante.

Incredibilmente chic le scarpe Andrea Mondin, con reti e voile, versatili e declinabili in diversi stili le clip decorative Le Dudù. La trasparenza in una borsa? Possibile per Benedetta Bruzziches che utilizza il plexiglass per la sua Ariel Clutch e per il manico della white bag. Tante possibili trasparenze, per tutti gli stili. E tu quale scegli?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *