Type and press Enter.

Twins Florence | l’essenziale avant-garde di Linda Calugi

Twins Florence è una ricerca, è un processo creativo meditato, è un equilibrato connubio di opposti che si attraggono in uno stile unico e sofisticato. Ispirazioni, dimensioni e immagini diverse ricorrono nell’essenza di capi che lasciano parlare il corpo elegantemente. Vestendolo senza soffocarlo. Piuttosto avvolgendolo tra linee pulite e creazioni contemporanee. Twins Florence nasconde dietro il suo nome il talento di una determinata designer, Linda Calugi. Classe 1983, toscana e un dna fatto di moda. L’azienda di famiglia, la pelle, il suo inconfondibile odore…il destino della stilista sembra essere già scritto. Sembra. Sì perché di tappe, prima di “tornare a casa”, Linda ne ha fatte e vissute parecchie. La laurea in Architettura all’Università di Firenze, il trasferimento a Milano per lavorare come stylist, le collaborazioni con magazines internazionali come L’Officiel, MarieClaire, Collezioni…E poi il ritorno alle origini, al lavoro manuale, alla creazione di un progetto tutto suo.

Nel 2015 nasce Twins Florence, un brand Made in Italy ma dal sapore cosmopolita, che riesce a reinterpretare con uno stile innovativo un fare artigianale. La pelle, a cui Linda è fin da sempre legata, viene usata in modo nuovo, trattata quasi come se fosse tessuto, inserita ed abbinata tra capi e creazioni all’avanguardia. Notato e premiato da esperti del settore, Twins Florence ha preso parte al Fashion Hub grazie al sostegno di CNMI, ha vinto il Premio Ramponi al White Milano, ricevuto il primo premio al Premium Young Designer Award di Berlino…solo per citarne alcuni. La donna Twins Florence è libera. Libera dalle convenzioni, dalle categorie, dalle ansie, dalle ossessioni. Sceglie volumi morbidi, che la avvolgono in un comfort decisamente chic. La Natura e i suoi elementi ispirano la designer Linda Calugi, che sceglie toni e sfumature per i suoi capi dai tagli lineari.

La collezione primavera estate 2019 è leggerezza, movimento, aria. Aria203, così si chiama. Un nome curioso che guarda al passato, alla storia di Elsa Andersson, prima donna ad ottenere nel 1917 un brevetto di volo, il n°203 appunto, e alla statunitense Amelia Earhart che nel 1932 fu la prima pilota donna d’arredo ad attraversare l’Atlantico. Due pioniere che hanno scelto di superare i confini ed i limiti, forti della loro indipendenza. Così Linda parte proprio da questa dimensione, da questo spazio di emancipazione, dalla consapevolezza, dalla autonomia di scelta. Fra texture e forme diverse, Twins Florence si muove e si plasma non tradendo mai la sua identità. In un mix and match di vuoti e pieni, i volumi si fanno sempre più ricercati, tra spacchi alti, intarsi e tagli che interpretano colletti e taschini, il trompe l’oeil sulle giacche di pelle. I pantaloni sono ampi o si aprono sul fondo, abbinate a camicie o maglie altrettanto confortevoli. Le gonne giocano con le lunghezze dalla mini alla maxi, accendendosi di contrasti e colori. Dai cotoni alle mussole, dal denim realizzato con telai manuali anni ‘50 fino addirittura alla maglieria, i tessuti sono in fibre naturali. Immancabile la pelle, morbidissima, ne colori blu notte, bianco, rosso mentre la nappa naturale si presenta in color cielo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *