Può una borsa essere un’icona di stile anche senza logo? E’ da questa (bella!) domanda che parte oggi la nostra riflessione su uno degli accessori più amati da tutte le donne.

Indossare una borsa firmata, una di quelle che ha davvero fatto la storia della moda, che appena ne intravedi la stoffa, la fibbia o il lettering beh insomma la riconosci subito resta un desiderio di molte ma… Ma è anche vero che sceglierne una di un nuovissimo brand dal design esclusivo e artigianale spesso si rivela essere una scelta vincente.

Chi vuole anticipare i tempi, stare un passo avanti, va alla ricerca non solo di trend ma anche di brand, puntando sempre di più sul pezzo originale e introvabile. E il logo? E il logo… no grazie! L’avanguardia della scoperta di nomi inediti e di nicchia e il ritorno in punta di piedi ma grande del minimalismo, si coniugano in borse a cui è impossibile rinunciare.

La tipicità della lavorazione e l’alta qualità superano l’esibizionismo della griffe. In nome di un’estetica minimale e sempre più attenta all’ambiente, la borsa opta per colori pieni, forme confortevoli e decorazioni minimali. In un momento in cui il comfy chic fa da padrone nell’abbigliamento, anche gli accessori abbandonano eccessi e estrosità.

Pochi fronzoli e tanta qualità. Intrecci artigianali, materiali riciclati, incastri geometrici, le borse no logo trovano nelle lavorazioni e nelle forme una propria identità. Comunque riconoscibile. Borse che, tra estetica e funzionalità, no non scelgono. Ma ci fanno stare dentro e bene entrambe. Accessori pensati per durare nelle stagioni. Per made, materia, forma. Pezzi così esclusivi che vanno fuori tempo, fuori moda per essere sempre di moda.

Investire in una borsa no logo è una scelta all’avanguardia, una visione a lungo termine su un una creazione artigianale o su un nome spesso emergente che domani potrebbe crescere e diventare un vero cult.
Allora pronte a scoprire le nostre proposte?

borsa nera sahara roma con disegno

1

Ramen Black – Sahara Roma.

Nel nome e nella forma della borsa no logo di Sahara Roma, si racchiude un'ispirazione che viene da lontano, dalla cultura orientale e dalla tipica ciotola giapponese. Un accessorio unico nel suo genere realizzato in legno e in acrilico rigenerato, tutto inciso a mano. Una vera opera d'arte da indossare.